EXPO’ MODEL – Venturina, novembre 2010

Posted by: Salvatore Graziadio  :  Category: Eventi & Mostre

   Visita il sito dell’Expo di Venturina       

 In occasione della 15 Expò Model “Venturina 2010” di sabato 6 e domenica 7 novembre 2010, che si è svolta nell’ AREA FIERISTICA di Venturina, ho presentanto l’impianto ACEI (Apparato Centrale Elettrico ad Itinerari) collegato al plastico della stazione di ROMA SAN PIETRO.       

Nell’articolo troverete anche le foto degli altri settori di modellismo:   auto,  piste auto, navale statico, navale radiocomandato in piscina, aerei, moto, camion radiocomandati. Inoltre, auto, moto e trattori d’epoca esposti nel piazzale esterno dell’area fieristica.       

Per la partecipazione a questo evento , ringrazio gli sponsor:       

       

In questa occasione ho  presentato il nuovo banco ACEI, collegato al plastico della stazione di Roma San Pietro, sul cui quadro luminoso (Q.L.) ho potuto far solo notare il funzionamento dell’ occupazione di binario dei rotabili che transitavano in stazione.       

       

La domanda più frequente posta dai visitatori intervenuti è stata: “come avviene la rilevazione-presenza-occupazione dei rotabili sui binari?“. Il sistema è quasi fedele a quello di un impianto ACEI FS: gli assi di ogni mezzo, sia esso locomotore, carrozza viaggiatori o carro merci, “cortocircuitano” le due rotaie, facendo così scorrere un piccola corrente, che viene rilevata da una o più schede  dedite al rilevamento dell’occupazione dei binari. Il plastico è diviso in ben 56 circuiti di binario, quindi 56 piccole schede elettroniche, che hanno 2 funzioni:       

1 rilevare l’occupazione del c.d.b.       

2 inviare un segnale di controllo alle schede per:       

  •  il movimento dei deviatoi 
  •  le reti di incompatiblilità di itinerari  
  • la formazione degli itinerari
  • la chiusura dei segnali a via impedita.   

Di seguito, una foto del plastico della stazione Roma San Pietro delle dimensioni di 3.20×1.30mt composto da 4 pannelli 80×130.       

Plastico di Roma San Pietro all'Expò di Venturina

Il padiglione G riservato al settore ferroviario

Come accennato, il plastico è composto da  4 pannelli , che vengono inseriti ,per il trasporto, in 2 cestelli di facile montaggio e affidabilità.           

…e una volta che il tutto è stato assemblato…il capostazione indossa il suo cappello rosso, alza la paletta,  e il treno può iniziare il suo viaggio            

…e la fortuna ha voluto che in quel giorno, in stazione ci fosse il caposatazione titolare (Vincenzo BOLOGNA), che ha licenziato con professionalità tutti i treni fermi in stazione per un temporaneo disservizio nella sala relè e lungo la linea!
      

Settore NAVALE 

 
   

       

      

Settore Aereo   

        

Il circo KRONE   

        

Vincenzo BOLOGNA    

   

Sfilata auto d’epoca

        

      

Truck Model      

   

  

Treni di Andy 135    

 

 

Ringraziamenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.